Pastificio Maffei: novità Tuttofood 2013

  1. alimentarblog.it 04 06 2013

Si è appena conclusa la manifestazione TUTTOFOOD 2013 (la mostra per il BTOB organizzata da Fiera Milano e interamente dedicata al settore alimentare) durante la quale il pastificio Maffei ha avuto l’opportunità di incontrare buyer e operatori della distribuzione per presentare il nuovo percorso aziendale, segnato da una rinnovata immagine di marca, e le novità di prodotto che annunciano grandi innovazioni nel mercato della pasta fresca. E non solo.

L’eccellenza che Maffei porta sulle tavole degli italiani da oltre 50 anni è il frutto di una vocazione profonda per la pasta, ma anche di una continua ricerca sul prodotto e dell’innovazione dei processi di produzione che ha portato a raggiungere nel 2012 ben il 20% di quota a volume nel mercato della pasta fresca di semola e 9,4 mln di kg di pasta prodotta.

Un lungo percorso arricchito da un rinnovamento profondo della filosofia aziendale, da sempre alla ricerca di nuove sfide  e di  nuove commistioni. Un’attenta esplorazione che ha portato alrestyling completo del logo e del packaging di tutte le linee di prodotto, con la finalità di rafforzare la visibilità del brand nel panorama competitivo e accrescere la riconoscibilità sul mercato.

Contaminazione. La parola chiave per leggere la società contemporanea e le sue evoluzioni, nonché il file rouge da cui riparte il percorso di marca. Moda, design, grafica, arte, cinema si mescolano ai  valori della tradizione produttiva, della miglior freschezza e qualità e dell’italianità che caratterizzano il brand. Mondi apparentemente distanti che per un attimo si incrociano e si contaminano vicendevolmente di creatività, dando vita a realtà inedite e arricchite.

Quest’anno Maffei sposa la contaminazione tra Mood e Food e la matita dello stilista Marco Coretti incontra l’eccellenza della pasta fresca italiana. In primis un fiocco rosso, cromia rivelatrice del meglio italiano, metafora dell’eleganza della haute couture nazionale, ammirata in tutto il mondo, e simbolo della passione verace per la bellezza del Bel paese e i molteplici sapori regionali che lo caratterizzano.  E poi un’immagine evocativa della tradizione produttiva e delle origini del pastificio, un cestino, vestito da un fiocco romantico, portafortuna che raccoglie la tradizione,  la custodisce e la rinnova. Un packaging esclusivo e unico, che celebra il Made in Italy e sposa in pieno la filosofia del brand tra passato e futuro.

In fiera il pastificio Maffei ha comunicato un’anteprima della nuova gamma di formati che arricchirà nei prossimi mesi la linea della pasta fresca di semola di grano duro, ma soprattutto ha lanciato una novità di prodotto che inaugura una nuova tappa del viaggio intrapreso oltre cinquant’anni fa da Savino Maffei, fondatore dell’omonima azienda, e volto a premiare l’abile arte di “tenere le mani in pasta”, appresa nel forno del nonno.

Si tratta dell’impasto per pizze e focacce realizzato secondo la tradizionale ricetta, che prevedeva una scrupolosa selezione delle farine e degli ingredienti tutti genuini, un’attenzione particolare ai tempi di lavorazione e soprattutto alle ore di lievitazione. Una vera e propria “arte” che sin da piccoli si imparava nel forno di quartiere, da cui ha origine la storia di questa azienda famigliare.

L’integrazione di questo impasto all’interno delle linee storiche di produzione del pastificio Maffei (8 all’attivo, dedicate rispettivamente: due alla pasta all’uovo, quattro alla pasta di semola di grano duro e una alla produzione degli gnocchi freschissimi) parte sia dalla volontà di riportare sulla scena dell’enogastronomia italiana un prodotto tradizionale, come la focaccia pugliese, sia dalla volontà di diversificare l’offerta e offrire anche alla grande distribuzione o al negozio tradizionale un prodotto genuino che dia la possibilità a tutti di sfornare pizze e focacce comodamente nella cucina di casa propria. Ancora una volta, come nella migliore tradizione, qualsiasi novità è un inno al buon umore, perché come ci ripete Savino Maffei da oltre mezzo secolo: “Chi mangia la mia pasta deve sorridere di piacere”.

Un’altra contaminazione proviene dal mondo del cinema. Il pastificio Maffei, infatti, sarà partner di Universal Pictures per il lancio del sequel del film di animazione “Cattivissimo ME2”, in uscita nelle sale italiane il 17 ottobre, attraverso un concorso al consumatore che prenderà forma in autunno e interesserà la linea degli gnocchetti freschissimi i “Tenerotti”.

TUTTOFOOD si è dimostrata la vetrina più autorevole per annunciare l’apertura dell’azienda a nuove ed entusiasmanti sfide e dimostrare il continuo impegno che da generazioni viene dedicato all’esplorazione di nuove suggestioni per soddisfare il consumatore con un prodotto sempre fresco, dal gusto autentico e tipicamente italiano.

Ritrova l’articolo originale:

http://www.alimentarblog.info/2013/06/04/pastificio-maffei-novita-tuttofood-2013/